Tik Tok, l’app che spopola tra i giovanissimi

Cos’è Tik Tok?

Tik Tok è il nuovo social network che ha acquisito forte popolarità negli ultimi tempi, soprattutto tra i giovanissimi. L’app risulta disponibile in 34 lingue ed è la più scaricata del momento, superando app come Facebook o Instagram. Disponibile sia su Android sia su IOS.

Arriva direttamente dalla Cina nel 2016, il suo creatore è Zhang Yiming. Nasce dalla fusione con Musical.ly (piattaforma che permetteva di cantare in playback i brani musicali).

Il successo è dovuto al fatto che il suo utilizzo è molto semplice e crea una forte dipendenza. Il social network in questione consente ai suoi utenti di realizzare video divertenti e creativi amatoriali.

La durata di questi contenuti è davvero breve e va da 15 secondi fino ad un massimo di 60 secondi. Si possono creare contenuti nuovi oppure reinterpretare scene dei film, con la possibilità di aggiungere un gran numero di effetti speciali in modo davvero semplice. Queste clip video sincronizzate permettono ai giovani di divertirsi ed di esprimere la loro creatività.

Inoltre, si avvicina molto a Facebook e Instagram in quanto permette agli iscritti di avere seguaci, interagire con gli altri utenti ed essere apprezzati grazie al “mi piace”. Ma a differenza loro, non consente l’invio nè di foto nè di video nei messaggi privati.

Per poter utilizzarla è sufficiente scaricare l’app sullo smartphone. L’icona è facilmente riconoscibile in quanto caratterizzata da una nota musicale ed uno sfondo nero.

Tik Tok offre la possibilità di poter utilizzare l’app anche senza doversi registrare. Dal momento che utilizza come default account pubblici è possibile utilizzarla come semplice intrattenimento, senza, però avere la possibilità di interagire o di pubblicare video. Mentre sarà necessario iscriversi per usufruire di queste funzioni, e si potrà modificare anche la privacy ed impostare il profilo come privato, consentendo la visualizzazione dei video solamente ai propri followers.

Come funziona Tik Tok

Una volta scaricata l’app basterà registrarsi per entrare nel mondo di una grande community. Al momento della registrazione si dovrà inserire l’email oppure il proprio numero telefonico ed in seguito inserire la data di nascita (nota bene, Tik Tok fissa un limite di età di 13 anni). A questo punto puoi impostare il tuo profilo.

L’interfaccia è simile a quella dei più noti social network come Facebook e Instagram. Vi è una foto profilo tonda ed il feed dei video caricati. Qui troviamo anche il numero dei seguiti, fan e i cuori.

Lo stream è diviso in due schede, dove c’è scritto “per te” è possibile visualizzare i video più virali, nella seconda scheda appariranno le clip realizzate dai contatti seguiti. Con un semplice swipe verso il basso si può passare al video successivo.

Nella parte inferiore troviamo, invece, 5 icone:
– “Home” permette di raggiungere la sezione stream appena descritta
– “Scopri” permette di cercare tra profili e contenuti
– “+” dove si possono creare i contenuti
– “In arrivo” dove appariranno le notifiche ed i messaggi
– “Mio”dove si trova il proprio profilo

La creazione dei contenuti è abbastanza intuitiva. Per realizzare le clip si dovrà prima di tutto scegliere la musica e poi utilizzare movimenti oppure il labiale cercando di sincronizzare il tutto. Basta premere il pulsante centrale “+” acconsentire all’accesso alla fotocamera ed al micorfono e scegliere la modalità di registrazione, normale o selfie.

Oltre alla possibilità di creare video amatoriali vi è anche l’opzione di inserire un video oppure una foto già esistenti sul telefono. Puoi scegliere la musica del tuo video grazie ad un playlist messa a disposizione e tagliare il pezzo che ritieni più opportuno, e inserire effetti e filtri in tempo reale. La velocità può essere cambiata. Infatti, è possibile rallentarla o aumentarla.

Per iniziare a registrare occorre premere il tasto rosso centrale. La registrazione può essere messa in pausa al fine di realizzare contenuti davvero originali. Inoltre, è possibile impostare un conto alla rovescia per poter realizzare contenuti in totale autonomia.

Al termine fai clic su avanti. Come visto l’utilizzo dell’app è molto semplice. In voga soprattutto tra i super giovani ha acquistato sempre più il consenso da parte di persone di tutte le età che amano creare e soprattutto divertirsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *