Recensione stampante Epson SC-P600 Surecolor

Fra le stampanti a getto d’inchiostro, una delle più apprezzate sul mercato è sicuramente la Epson SC-P600. I materiali di costruzione, uniti alle caratteristiche interne, rendono questa stampante un vero e proprio capolavoro dell’ingegneria. Uno degli aspetti più importanti riguarda la maneggevolezza e il minimo ingombro. Acquistare questa stampante significa portare a casa un macchinario silenzioso, professionale ed appositamente progettato per durare nel tempo.

All’interno di questa guida, scritta in modo chiaro per essere un reale punto di riferimento per gli acquirenti, andremo ad analizzare tutte le maggiori funzioni della Epson SC-P600, ponendo un particolare focus sia sulle caratteristiche strutturali che operative. Prima di procedere con qualsiasi acquisto, è infatti consigliabile informarsi specificatamente, onde evitare di comprare un prodotto non adatto ai nostri scopi e quindi completamente inutilizzabile.

Epson SC-P600 Surecolor: caratteristiche

Prima di passare alle specifiche operative, è possibile soffermarsi brevemente sulle funzioni di connessione. In modo particolare, la presenza della tecnologia WiFi Direct dà la possibilità di inviare stampe attraverso il proprio dispositivo portatile, in modo rapido e soprattutto senza la presenza di cavi fastidiosi. Oltre ciò, l’associazione con il proprio cloud (di qualsiasi specie), permette di conservare i propri documenti al sicuro e di salvare i file in tempi celeri.

Una delle tante innovazioni, aggiunte dall’azienda solo nel corso degli ultimi tempi, riguarda la funzione Dash Replenishment. Attraverso la stessa, la stampante è in grado di rilevare automaticamente il livello dei colori e, in caso di inchiostro in fase di esaurimento, di emettere automaticamente un ordine di acquisto su Amazon. Si tratta di un servizio che non richiede abbonamenti specifici.

Passando ai dati prettamente tecnici, la stampante Epson SC-P600 permette di stampare file con colori nitidi e formati da 13 x 19 pollici in soli 153 secondi (meno di 3 minuti). Quanto alle impostazioni, oltre a poter controllare il macchinario tramite dispositivi associati, nella parte laterale, è presente un funzionale pannello di controllo. Sullo stesso, oltre ai tasti funzionali, è sito un comodo schermo touchscreen, indispensabile per controllare il processo di stampa e per avviare operazioni standard in pochissimi secondi.

Epson SC-P600 Surecolor: specifiche del prodotto

Esaminando altre specifiche del prodotto, ad essere apprezzabili fin da subito, sono la compattezza ed il design funzionale. Le linee morbide, unite ai colori nitidi, rendono questa stampante utilizzabile sia in contesti casalinghi che d’ufficio.

Quanto al processo di ricarica, oltre alla funzione di allerta automatica, precedentemente esposta, l’interno sistema è funzionale e totalmente intuitivo. Ricaricare l’inchiostro alla stampante Epson SC-P600 è estremamente facile e richiede pochissimo tempo. Un ultimo dato da ricordare riguarda le grandezze. Visionando dettagliatamente le specifiche del produttore, è possibile leggere in merito ad un peso di circa 15 Kg e ad una dimensione di circa 61,6 x 36,9 x 22,8 cm.

> Comprala su Amazon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *