Recensione robot aspirapolvere iRobot Roomba 605

Se avete sempre sognato una casa pulita senza troppo dispiego di energie e non avete ancora trovato quello che fa al caso vostro, forse non avete considerato l’ipotesi di acquistare un bel robot aspirapolvere. Sempre più persone, al giorno d’oggi, non hanno tempo da dedicare alla casa: lavoro, studio e altri impegni rubano troppo tempo all’attività domestica.

È proprio per rispondere a queste esigenze che l’azienda iRobot, pioniere del mondo della robotica, già trent’anni fa creava il primo robot. Da allora ne sono stati venduti oltre venti milioni. Ed oggi appare sulla scena con una novità: il potente e bellissimo Roomba 605.

iRobot Roomba 605

Ecco esposti a voi le caratteristiche operative e tecniche, fondamentali per procedere con l’acquisto nel migliore dei modi.

iRobot Roomba 605: caratteristiche operative

Introduciamo l’iRobot Roomba analizzandone le caratteristiche operative. L’aspirapolvere si basa sul sistema AeroVac che unisce al potente motore aspirante da 33 watt un filtro che trattiene le polveri più sottili. Il Roomba ha la funzionalità manuale “un tocco e via”: basta semplicemente attivarlo e fa tutto da sé senza impostare alcun programma. Riconosce, infatti, le zone da pulire adattandosi di volta in volta.

Grazie alla tecnologia Wall following, invece, riesce a riconoscere le pareti, affiancarle e seguirle per tutta la lunghezza pulendo, con la spazzola laterale, lo sporco accumulato. L’ammortizzatore frontale in gomma, inoltre, permette di appoggiarsi agli ostacoli senza rovinarli mentre il sistema “soft touch” fa sì che rallenti in velocità in corrispondenza degli stessi.

Il dispositivo adotta, in prossimità degli ostacoli, 40 comportamenti diversi per 67 volte al secondo.

iRobot Roomba 605: caratteristiche tecniche

Con l’intelligenza iAdapt, ogni movimento del robot non è mai casuale ma volto a pulire ogni singola parte del pavimento in maniera approfondita. Mentre il Roomba procede, la spazzola laterale a tre bracci, ruotando, capta lo sporco, indirizzandolo verso le spazzole centrali contro rotanti. Queste, aiutate dal motore, raccolgono peli capelli e detriti  trasferendoli nel cassetto. Il filtro Aerovac funziona in modo tale che nulla ritorni nell’aria, impedendo la dispersione della polvere.

Grazie anche alle spazzole centrali contro-rotanti e anti-groviglio è in grado di raccogliere perfino capelli e peli di animale riponendoli in modo più omogeneo nell’apposita vaschetta raccoglitrice che, pertanto, potrà essere svuotata meno frequentemente. Romba 605 è molto facile utilizzare. Sono presenti solamente tre tasti: il tasto clean, che permette al dispositivo di pulire in completa autonomia, il tasto spot che dà la possibilità di concentrarsi su un area limitata ed il tasto dock per il ritorno automatico alla base, in modo da ricaricarsi .

E’ alto solamente 9 cm il che gli consente di infilarsi sotto i letti, i divani, le poltrone, ed altri mobili più bassi. La tecnologia iAdapt gli consente di muoversi attorno alle gambe dei tavoli per non tralasciare alcun punto. Il Roomba indietreggia di fronte a scalee e dislivelli grazie a 4 sensori di vuoto posti al di sotto.

In tutto ciò, i due sensori frontali riducono la velocità in corrispondenza degli ostacoli. È ottimizzato per raccogliere peli e piume, nonché crocchette, sassolini e ghiaia per lettiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *