Migliori stampanti laser 2020: classifica e guida all’acquisto

Davvero pensavi che una stampante valesse l’altra? In realtà non è così, poiché all’interno del settore esistono tantissime tipologie di stampanti, singolarmente associabili a scopi specifici. All’interno di questa guida, scritta appositamente per essere un reale punto di riferimento, abbiamo deciso di mostrate una lista completa ed aggiornata delle migliori stampanti laser. Rappresentano una concreta alternativa alle stampanti ad inchiostro, anch’esse presenti in modo importante all’interno dello stesso settore.

Nonostante entrambe le tipologie assolvano essenzialmente alla stessa funzione, la struttura interna ed il meccanismo per effettuare stampe è completamente differente. Sono in molti, infatti, a fare molta confusione fra le due varianti e a non comprendere a pieno quando sia necessaria l’una rispetto all’altra.

Nel corso dei paragrafi successivi capiremo a pieno l’operatività delle stampanti laser, ponendo un focus importante sul complesso processo di scelta all’acquisto. Alla fine della guida, ottenute tutte le informazioni, siamo sicuri che riuscirai anche tu ad individuare la stampate laser più adatta alle tue necessità. In questo modo eviterai di acquistare un prodotto inutilizzabile o addirittura non consono alle tue esigenze personali, a quelle della tua famiglia o semplicemente del tuo ufficio. Pronto ad avere le idee più chiare? Iniziamo!

Come funziona una stampante laser

Prima di passare alle visione della classifica completa sulle migliori stampati laser, abbiamo deciso di presentare un semplice assunto sul funzionamento di questi prodotti di ultima generazione. Entrando più in profondità nella questione, è importante sapere che le componenti principali di una stampante laser, contrariamente da una stampante tradizionale ad inchiostro, sono essenzialmente 3: il toner, il tamburo e il laser.

Questi tre elementi, funzionando in simbiosi, permettono al dispositivo di creare immagini su specifici fogli (di grandezza variabile in base alle singole esigenze), con estrema precisione e soprattutto velocità. Una delle prime differenze, rispetto alle macchine ad inchiostro, è proprio la velocità di stampa, misurabile in fogli elaborati al minuto. Per tale ragione, rappresentano sicuramente una scelta vincente, sia in ambienti casalinghi che d’ufficio. Ma quali sono i passaggi che permettono alla stampante laser di imprimere la scritta o il disegno sul foglio? Eccoli a seguire:

Partendo dal principio, il tamburo è un componente cilindrico inserito all’interno del dispositivo. Lo stesso, durante l’elaborazione del documento inviato dal computer, viene sottoposto ad un caricamento elettrostatico positivo. È proprio qui che entra in gioco il laser, strumento indispensabile, utilizzato per sottrarre dal tamburo la carica positiva (precedentemente generata) in corrispondenza dei punti da dover scrivere.

A questo punto, dopo le dovute elaborazioni in pochissime frazioni di secondi, il sistema, attraverso il meccanismo di cariche positive e negative, permette di avviare la stampa. In questo caso, il tamburo ruota con propria velocità nelle vicinanze del toner. A questo punto, la carta, passando all’interno degli ingranaggi, viene caricata anch’essa, in modo da attirare a se le particelle del toner. Il fissaggio finale del toner avviene attraverso l’utilizzo del calore, tipico di ogni stampante laser. Se anche a te è capitato di prendere in mano una stampa “fresca”, uscita da pochi secondi da una stampante a laser, avrai sicuramente notato la temperatura più elevata rispetto ad una stampa a getto d’inchiostro.

Migliori stampanti laser (meno di 150€)

HP Laser 107a

HP Laser 107a

Il primo prodotto professionale, ad aprire la nostra classifica completa delle migliori stampanti laser presenti in commercio, è l’HP Laser 107. Si tratta di un prodotto top di gamma, appositamente costruito e progettato per durare nel tempo. Entrando all’interno delle sue specifiche, si scopre una funzionale stampante monocromatica, utilizzabile per stampare documenti in bianco e nero, nitidi e con una risoluzione fino a 1200 x 1200 dpi. Si tratta di valori abbondantemente sopra la media, soprattutto considerando altri dispositivi in commercio, maggiormente costosi e con qualità più basse.

Il cassetto può ospitare 150 fogli ed il processo di ricarica può essere effettuato in pochissimi secondi e con estrema facilità. Non richiede particolari procedure di installazione ed è compatibile con tantissimi sistemi operativi presenti in commercio. Tutte le funzioni principali possono essere gestite comodamente attraverso il funzionale pannello di controllo. Il rendimento di stampa medio è di 1000 fogli e la velocità può facilmente raggiungere le 20 pagine al minuto. Presenta una comoda porta USB 2.0 ed il formato di stampa massimo ammonta a 216 x 356 millimetri.

> Comprala su Amazon


HP LaserJet Pro M15a

HP LaserJet Pro M15a

La stampante HP LaserJet Pro M15a rappresenta uno dei prodotti più apprezzati all’interno del mercato online. Si tratta di una stampante monofunzione, ossia basata solamente sul processo operativo in bianco e nero, in grado di stampare velocemente e con estrema facilità. Una delle caratteristiche principali, riguarda la possibilità di poter associare il dispositivo con tantissimi sistemi operativi. Che si tratti di Windows, Linux o macOS Apple, la stampante HP permette di avviare stampe uniche nel loro genere. È tuttavia doveroso ricordare la possibilità di poter utilizzare solamente la porta di connessione USB, per via della mancanza di un sistema Wireless.

Passando alle specifiche tecniche, il carrello sottostante può essere facilmente ricaricato (in pochissimi secondi) ed è in grado di contenere circa 150 fogli. La struttura interna, legata alla velocità di elaborazione, permette altresì di ottenere 18/19 stampe al minuto. È disponibile in colore bianco, presenta un funzionale pannello di controllo nella parte superiore ed ha dimensioni davvero compatte. La sua leggerezza permette spostamenti e trasporti facili, in base alle singole esigenze del possessore.

> Comprala su Amazon


Brother HL-1210W

Brother HL-1210W

Contrariamente dal prodotto precedentemente illustrato, la stampante Brother HL – 1210W può essere collegata attraverso un funzionale sistema Wireless. Attraverso questo sistema, utilizzando semplicemente il proprio Smartphone, si potranno lanciare stampe dalle grandi distanze, senza la necessità di stare vicini al device. Oltre ciò, presenta una comoda porta USB, fondamentale per collegare qualsiasi computer e dispositivo in modo semplice ed intuitivo. Entrando all’interno delle specifiche tecniche, può leggersi una produttività mensile pari a circa 10.000 pagine al mese ed una velocità di stampa pari a circa 20 documenti al minuto.

La risoluzione è ottima e le stampe vengono prodotte senza sbavature e con precisione millimetrica. Può essere associata a qualsiasi sistema operativo presente sui computer, può essere ricaricata con facilità e senza apposite installazioni specifiche. Il cassetto può contenere massimo 150 fogli, ossia un valore abbondantemente sopra la media. Acquistando questo prodotto si avrà la possibilità di beneficiare di un toner professionale da 700 pagine a norma ISO/IEC 19753. Supporta varie tipologie di stampa, fra cui carta semplice (ossia formato A4) e buste da lettera. Passando alle grandezze, le dimensioni ammontano a circa 23,80 x 34,00 x 18,90 cm, ed il peso a circa 4,6 Kg.

> Comprala su Amazon


Brother DCPL2510D

Brother DCPL2510D

La Brother DCPL2510D è l’ultimo prodotto presente all’interno della fascia al di sotto dei 150 euro. Nonostante l’ottimo prezzo, presenta caratteristiche da vera e propria stampante professionale. Si tratta di un dispositivo monocromatico (in bianco e nero), dotato di una struttura moderna ed allo stesso tempo efficiente. Fra le tante funzioni interessanti troviamo il meccanismo di stampa fronte/retro automatico. Si tratta di un vantaggio non indifferente, indispensabile per incrementare la velocità di stampa. La stessa, infatti, ammonta a circa 30 pagine al minuto. Sicuramente un’ottima prestazione, considerando i prodotti precedentemente elencati, con velocità massima pari a circa 20 fogli.

Può essere collegata a qualsiasi tipologia di computer attraverso una comoda e rapida porta USB. Nella parte superiore, è altresì presente un comodo pannello di controllo, con display LCD ad alta risoluzione, fondamentale per gestire le operazioni più importanti. L’interfaccia è semplice, ed i tasti sono semplici da intuire. Non presenta una connettività WiFi, ma i segnali via cavo riescono ugualmente ad inviare informazioni in modo rapido e preciso. Viene consegnata già montata, con un toner da 700 pagine in dotazione. In conclusione, a rendere questo prodotto davvero unico nel suo genere, troviamo l’ampia capacità di carico del carrello portafogli. Lo stesso, a pieno carico, può contenere ben 250 fogli.

> Comprala su Amazon


Migliori stampanti laser (meno di 300€)

Brother MFCL2710DW

Brother MFCL2710DW

Ad aprire la classifica delle migliori stampanti a meno di 300 euro troviamo la Brother MFCL2710DW. Trattasi di un macchinario di ultima generazione, in grado di stampare documenti in bianco e nero precisi e senza nessun tipo di sbavatura. La tecnologia interna, unita ai toner professionali, permette di generare circa 30 pagine al minuto. Fra le tante funzioni interessanti, troviamo l’indispensabile stampa fronte/retro. La stessa funzione, tuttavia, non può essere applicata al processo di scansione. A rendere la Brother MFCL2710DW un vero e proprio capolavoro dell’ingegneria è sicuramente la connettività. La stessa, oltre che attraverso una comoda porta USB, può essere gestita via WiFi o tramite rete cablata.

In questo modo, utilizzando semplicemente un proprio dispositivo portatile, come ad esempio uno Smartphone, si avrà la possibilità di lanciare documenti anche dalle grandi distanze. In dotazione viene montato un toner professionale da circa 700 pagine. Il cassetto permette di inserire circa 250 fogli, senza considerare l’alimentatore automatico (ADF) da 50 fogli. Nella parte superiore è inoltre presente un comodo pannello di controllo, composto da tasti retroilluminati, indispensabili per avviare la stampante e per gestire le operazioni con estrema intuitività.

> Comprala su Amazon


HP Laser MFP 137fnw

HP Laser MFP 137fnw

Una delle migliori stampati laser tutto in uno presenti in commercio, è sicuramente la HP Laser MFP 137fnw. Entrando sin da subito all’interno delle specifiche tecniche, è possibile leggere come la stessa disponga di un meccanismo di ultima generazione, in grado di stampare (in modo monocromatico) documenti di testo ed immagini con elevate risoluzioni. Oltre al processo di stampa, permette di scannerizzare documenti, di fotocopiare file e di inviare Fax. Nella parte superiore è presente un comodo pannello di controllo, attraverso il quale avviare, spegnere e gestire il macchinario.

Oltre alle tradizionali connessioni via cavo, la stampante HP Laser MFP 137fnw possiede un sistema WiFi integrato, ottimo per gestire le stampe anche dalle lunghe distanze. La sua capacità ammonta a circa 150 fogli (a pieno regime) e la risoluzione massima arriva a 1200 x 1200 dpi. Quanto alla velocità, il macchinario raggiunge con semplicità le 20 pagine al minuto. Anche le scansioni, grazie alla particolare tecnologia ottica, vengono generate con precisione millimetrica. Oltre ciò, la tecnologia ReCp (ossia Rendering Engine for Clean Page) ottimizza le stampe, giostrando su nitidezza e contrasto. Passando alle grandezze, le dimensioni ammontano a circa 35, 96 x 40,60 x 30,87 cm, ed il peso a circa 8,5 chilogrammi.

> Comprala su Amazon


Samsung SL C 430

Samsung SL C 430

La stampante laser Samsung SL C 430 è uno dei prodotti con ciclo massimo mensile più elevato in assoluto. Lo stesso, infatti, secondo determinati test, può arrivare addirittura alle 20.000 pagine al mese. Si tratta di indicazioni basate su stime, considerando un completo processo di manutenzione e un utilizzo corretto del macchinario. Entrando all’interno delle specifiche tecniche, la stampante dà la possibilità di generare stampe nitide, in bianco e nero, e con una risoluzione massima di 2400 x 600 dpi. Supporta carta standard, per intenderci la tradizionale A4, e può essere facilmente connessa con i propri device attraverso una rapida porta USB.

Quanto alla velocità media, ammonta a circa 18 pagine al minuto. Un valore intorno alla media, considerato sufficiente sia per contesti casalinghi che d’ufficio. Nella parte superiore troviamo un comodo pannello di controllo, con tanti tasti funzionali, fruibili per gestire le impostazioni di base del dispositivo. In conclusione, la compattezza e la leggerezza sono garantiti da un peso, pari a circa 9,96 chilogrammi, e da dimensioni pari a circa 38,2 x 39,6 x 21,1 centimetri.

> Comprala su Amazon


Samsung SL-M2026 Xpress

Samsung SL-M2026 Xpress

A concludere l’elenco delle migliori stampanti laser con prezzo intermedio, troviamo la Samsung SL-M2026 Xpress. Si tratta di un dispositivo monocromatico, in grado di stampare velocemente ed in modo efficiente una grande quantità di documenti. Possiede una risoluzione massima pari a 1200  x 1200 dpi effettivi. Il meccanismo interno, unito alla tecnologia di ultima generazione, permette di stampare fino a 20 fogli al minuto. Tutto ciò con estrema precisione e nitidezza. Nella parte superiore troviamo un comodo e funzionale pannello di controllo, utilizzabile anche per spegnere ed accendere il macchinario. Quanto alla connettività, è possibile collegare qualsiasi computer attraverso il tradizionale ingresso USB.

Acquistando questo prodotto, si riceverà in dotazione anche: un cavo di alimentazione, una cartuccia nera (fruibile per circa 500 pagine), una guida all’installazione ed un CD informativo. Oltre ciò possiede un ampio cassetto, con capienza massima di 150 fogli standard. La tipologia compatibile è quella tradizionale, ossia A4 singola facciata. Il processore avanzato Cortex-A5, da ben 400 MHz, permette di gestire processi complessi e volumi elevati di dati. Fra le tante funzioni innovative, oltre al fronte/retro manuale, troviamo anche la modalità di risparmio dei toner (al 39%). Un bel vantaggio, soprattutto in termini monetari. In conclusione, si mostra una stampante rapida, intuitiva, professionale e con dimensioni compatte, pari a circa 331 x 215 x 178 mm.

> Comprala su Amazon


Migliori stampanti laser professionali

HP LaserJet Pro M281fdw

HP LaserJet Pro M281fdw

La stampante laser HP LaserJet Pro M281fdw rappresenta il primo prodotto professionale inserito all’interno della nostra guida. Nonostante sia pienamente utilizzato in ambiti d’ufficio, rappresenta un ottimo acquisto anche per lavori casalinghi e molto più blandi. Si tratta innanzitutto di un macchinario in grado di stampare a colori, e può fungere anche da scanner o fotocopiatrice. Permette altresì di inviare Fax e può essere collegata sia tramite porta USB che attraverso un innovativo sistema WiFi. Attraverso quest’ultimo è possibile lanciare stampe anche dalle lunghe distanze, e raccogliere il lavoro in tempi successivi, senza attendere la conclusione del processo restando vicino al macchinario.

Salendo di qualità, rispetto ai modelli precedentemente visionati (seppur validi) salgono anche le specifiche tecniche. La stampante laser HP LaserJet Pro M281fdw ha un’autonomia di 40.000 pagine al mese, una capacità di 250 fogli (nel formato tradizionale A4) e può inviare Fax per massimo 50 file. La velocità di stampa è pari a circa 21 pagine al minuto. Nella parte superiore, è inoltre posizionato un comodo pannello di controllo, con un display luminoso da 6,85 cm a colori. Lo stesso, utilizzabile con semplici tocchi, permette di gestire le impostazioni in modo semplice e soprattutto rapido.

> Comprala su Amazon


Samsung M2675F Multifunction Xpress

Samsung M2675F Multifunction Xpress

Se il re delle stampanti avesse un nome, si chiamerebbe sicuramente Samsung M2675F Multifunction Xpress. Si tratta di una stampante professionale, appositamente progettata e costruita per durare negli anni. È una macchina utilizzabile prettamente all’interno degli uffici, ma anche in contesti casalinghi rappresenta un prodotto efficiente e bello da vedere. La risoluzione massima è di 1200 x 1200 dpi effettivi e la tecnologia al suo interno permette di stampare documenti nitidi e soprattutto senza sbavature. Possiede una particolare tecnologia di scansione (CIS), ottima per portare a termine le proprie scansioni ed inviarle in modo rapido e preciso.

Non possiede connettività Wireless, ma la presenza della porta USB ultraveloce permette di collegare qualsiasi computer in modo efficiente. Ha una potenza complessiva di circa 26 pagine al minuto ed è dotata di un cassetto ampio, contenente centinaia di fogli. È compatibile con tantissimi sistemi operativi e non richiede specifiche installazioni una volta acquistato. Anche la fase di ricarica, così come la manutenzione, è molto semplice ed intuitiva. Nella parte superiore, è inoltre posizionato un comodo pannello di controllo, utilizzabile per gestire le operazioni di base ed anche quelle avanzate. La velocità del processore è pari a 600 MHz e le dimensioni ammontano a circa 40,1 x 36,2 x 36,7 cm.

> Comprala su Amazon


Come scegliere la migliore stampante laser

Adesso che hai finalmente avuto la possibilità di visionare tutti i migliori prodotti presenti in commercio, è opportuno avviare alcune importanti considerazioni per capire come scegliere la migliore stampante laser. Nonostante le differenze fra una stampante a getto di inchiostro ed una a laser, è infatti doveroso riconoscere che anche all’interno della stessa categoria è possibile individuare specifiche differenze. A tal proposito, prima di procedere con l’acquisto, è importante tenere a mente alcune principali specifiche tecniche ed operative da dover verificare. Eccole a seguire:

La funzione Wireless: che si tratti di una stampante laser d’ufficio, o semplicemente da utilizzare in casa, la presenza delle connessioni senza fili rappresenta sicuramente un primo parametro di scelta. Attraverso lo stesso, sarà possibile collegare più device contemporaneamente e lanciare stampe in pochissimi secondi, anche dalle lunghe distanze. È ovviamente sempre consigliabile verificare attentamente in merito alla compatibilità del proprio sistema operativo, onde evitare di acquistare prodotti non consoni alle proprie necessità operative. La presenza di ulteriori porte rappresenterà un valore aggiunto non indifferente, utilizzabile per funzioni differenti o in caso di guasto del sistema Wireless.

La velocità: un ulteriore parametro di scelta importante, riguarda la mole di fogli che la stampante è in grado di produrre in un determinato lasso temporale. A tal riguardo, non conta solamente la velocità al minuto (mediamente attorno alle 20 pagine), ma soprattutto la quantità di documenti che il dispositivo è in grado di stampare nel corso della sua vita. In commercio, ad esempio, esistono stampanti laser professionali, capaci di lavorare circa 1000 fogli al giorno, 30.000 al mese e ben 320.000 all’anno. Si tratta ovviamente di stime, effettuate sulla base di manutenzioni frequenti ed usi corretti.

La risoluzione: anche in questo caso, in base alle proprie esigenze, ma soprattutto disponibilità economiche, è possibile optare per stampanti laser con risoluzioni di stampa differenti. A tal proposito, se hai la singolare necessità di stampare pochi file al giorno, soprattutto attinenti testi, allora una stampante laser da 600 x 600 dpi rappresenta sicuramente la scelta ottimale. Contrariamente da ciò, se hai uno studio fotografico, o hai semplicemente intenzione di stampare immagini più complesse, allora una stampante laser da 1200 x 1200 dpi rappresenta la scelta giusta.

La capacità ed i colori: le ultime due caratteristiche da valutare, prima di procedere con l’acquisto di una stampante laser, sono la quantità di fogli inseribile nei cassetti e le tonalità di stampa compatibili con il dispositivo. In merito al primo punto, mediamente, una buona stampante contiene dai 150 ai 500 fogli. Quanto al secondo aspetto, anche in questo caso legato alle proprie esigenze, è importante decidere se acquistare un prodotto a colori o uno che opera in scala dei grigi (ossia solamente con il bianco e con il nero). A voi la scelta e buon acquisto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *