Migliori hoverboard per bambini 2021: classifica e guida all’acquisto

L’hoverboard è un mezzo di trasporto davvero divertente a tutte le età, ma da bambini diventa il regalo che tutti vorrebbero per passeggiare al parco con mamma e papà o trascorrere il tempo con gli amici.

Con la diffusione sul mercato di mezzi di trasporto elettrici e a basso impatto ambientale, non si poteva non studiare un dispositivo in grado di stimolare i bambini a stare all’aria aperta e a possedere un oggetto simile a quello dei grandi. L’hoverboard per bambini unisce il divertimento dello skateboard all’ecosostenibilità del monopattino elettrico, fornendo un mezzo sicuro e adatto anche ai più piccoli.

Quindi, se un bambino chiede un hoverboard come regalo, non si può non accontentarlo. Ecco una guida all’acquisto sui migliori hoverboard per bambini, con consigli per valutare quale comprare e consigli d’uso.

Come scegliere il miglior hoverboard per bambino

Essendo un prodotto destinato ai propri figli o nipoti, con cui andranno in giro in paese o città, è bene scegliere un hoverboard sicuro e affidabile. Inoltre, si sa che ai bambini piacciano le cose belle da vedere e facili da usare, con cui trascorrere del tempo in compagnia degli amici e di cui essere orgogliosi.

Quando ci si appresta ad acquistare un hoverboard è bene seguire i desideri dei bambini, ma senza farsi troppo trascinare dal prezzo o dall’aspetto estetico del mezzo. Bisogna considerare anche altre varianti che i più piccoli non notano:

  • la robustezza e la certificazione di sicurezza secondo gli standard UE
  • motore, la cui potenza non deve portare l’hoverboard oltre i 15 km/h
  • la durata della batteria che di solito si aggira intorno ai 15 km
  • sistemi di sicurezza integrati, come le pedane antiscivolo, le luci e la decelerazione istantanea
  • estetica e gadgets, come le casse bluetooth
  • assistenza al cliente
  • prezzo

Migliori hoverboard per bambini: la classifica

In base ai criteri precedentemente illustrati è stato possibile stilare una classifica dei migliori hoverboard per bambini. Si tratta di prodotti di qualità, facilmente reperibili, alla portata di tutti e con quei dettagli che fanno impazzire i bambini.

MARKBOARD Hover Scooter Board 6.5 inch

MARKBOARD Hover Scooter Board 6.5 inch

Questo hoverboard è davvero divertente e moderno, rispetta gli standard di sicurezza UE grazie ai numerosi test che ha dovuto superare ed è dotato di pneumatici tubeless. E’ dotato di due motori mediamente potenti che raggiungono una velocità di 15 km/h.

La batteria agli ioni di litio ha una resistenza fino a un massimo di 10 km a massima potenza. E’ dotato di luci LED colorate sui parafanghi e di casse bluetooth per ascoltare la propria musica preferita ovunque. E’ leggero, con un peso di 11 kg, e ha una portata massima di 100 kg. Il prezzo è poco meno di 170€.


Nilox Doc Self Balance Scooter Elettrico

Nilox Doc Self Balance Scooter Elettrico

Questo hoverboard è molto leggero e performante: pesa solo 10 kg e il suo design è davvero minimal, seppure con una nota rock.

Raggiunge la velocità massima di 10 km/h, quindi è adatto anche ai bimbi più spericolati che rischiano di farsi male, e la batteria è davvero duratura, con 20 km di autonomia. La robustezza dell’hoverboard di Nilox gli permette di affrontare anche le superfici più dissestate, mentre il prezzo economico lo rende accessibile a tutti.

Nella confezione sono presenti anche la comoda borsa per il trasporto, gli adesivi per personalizzare l’hoverboard e delle protezioni in gomma di ricambio.


CITYSPORTS Hoverkart con sedile per Hoverboard

CITYSPORTS Hoverkart con sedile per Hoverboard

Se il tuo bambino non vuole sforzarsi troppo a stare in equilibrio sulla tavola, ma cerca un accessorio in grado di trasformare l’hoverboard in un go kart, ecco l’accessorio che fa al caso suo. Si trasforma così in un mezzo a tre ruote adatto anche ai più piccoli, dotato di sedile, telaio, manubrio regolabile e poggiapiedi.

Si adatta a qualsiasi modello di hoverboard: basta fissare la tavola alle maniglie sotto il sedile, sedersi sopra e guidare il go kart con le maniglie in dotazione. Il bambino ha così il controllo totale del suo mezzo e una ruota in più su cui contare per bilanciarsi.


BEBK Hoverboard 6.5″ Smart Self Balance

BEBK Hoverboard Smart Self Balance

Questo modello di hoverboard è forse quello più elegante e moderno. Non gli manca niente. E’ munito di certificazione CE e certificazione UL2272 per quanto riguarda la batteria agli ioni di litio ed è quindi tra i più attenti alla sicurezza.

L’hoverboard di Bebk ha due motori da 350 W che non superano la velocità massima di 15 km/h. La batteria è tra le più autonome, con una durata massima di 20 km. E’ dotato di funzione auto balance per consentire anche ai principianti di imparare a gestire l’equilibrio. Le luci led si trovano sotto la pedana, in modo da illuminare la strada.

In dotazione, possiede due pneumatici da 6,5 ‘’ in gomma piena a prova di foratura.


NEOMOTION Hoverboard Scooter da 6,5 ​​Pollici

NEOMOTION Hoverboard Scooter

A questo hoverboard non manca proprio nulla. E’ il desiderio di tutti i bambini amanti del gioco all’aria aperta e della velocità, ma anche dei genitori premurosi. Si tratta di un modello molto recente di hoverboard studiato apposta per i bambini: gli pneumatici sono infatti ridotti, così come le pedane. Il telaio è arricchito da LED e le ruote sono tutte colorate. I due motori sono potenti e portano l’hoverboard fino ai 15 km/h. I materiali sono solidi e resistenti, adatti anche ai bimbi più scatenati.

L’hoverboard di Neomotion è anche dotato di alcuni dispositivi di sicurezza come l’allerta se si supera una certa velocità, pneumatici antiscivolo, una batteria certificata e un avviso di esaurimento della batteria. Per il divertimento dei bimbi, inoltre, sono incorporate delle casse bluetooth da collegare al cellulare.


RCB Scooter per Bambini

RCB Scooter per Bambini

Questo hoverboard farà impazzire il bambino che lo riceve. E’ robusto, pieno di lucine e coloratissimo. Le ruote sono ben disegnate per garantire l’aderenza anche sui terreni più scivolosi, mentre le luci LED poste sia sulle ruote che sul telaio permettono di farsi vedere anche alla sera. Il design è davvero moderno e le pedane sono rivestite di gomma altamente antiscivolo.

Nonostante la solidità dei materiali, l’hoverboard è molto leggero, solo 9 kg, e facilmente trasportabile ovunque. Oltre alle casse bluetooth, l’hoverboard di RCB è dotato anche di sistemi di sicurezza come il Self Balance ed è in grado di raggiungere una velocità massima di 15 km/h.


Da che età si può usare l’hoverboard?

Non esiste una norma chiara per l’utilizzo dell’hoverboard in strada. Ci si aspetta che gli spostamenti dei bambini a bordo di questo mezzo siano accompagnati dalla presenza di un adulto, per evitare spiacevoli incidenti.

L’hoverboard richiede una buona dose di equilibrio e riflessi pronti che, probabilmente, un bambino di età inferiore ai 5 anni ancora non possiede. Pertanto, nonostante esistano anche hoverboard adatti a bambini di 5 o 6 anni, l’età migliore per cominciare a utilizzarlo è 8 anni, per poterlo guidare con una maggiore autonomia e consapevolezza.

Un’ottima iniziativa è quella di acquistare anche dispositivi di protezione come un caschetto o ginocchiere per evitare al bambino di farsi male.

Consigli per insegnare ad utilizzare l’hoverboard ai bambini

Quando si insegna a un bambino come si manovra l’hoverboard, è bene partire con la batteria bella carica, in modo che esso non si spenga durante l’uso. Un’altra precauzione è quella di scegliere una pavimentazione piana e possibilmente liscia.

Per prima cosa, va posizionato davanti ai piedi del bambino, a brevissima distanza, in modo che essi siano paralleli all’hoverboard. Alcuni di essi hanno la modalità principiante ed è bene azionarla, almeno per i primi utilizzi.

Con il piede considerato “forte”, quello che da un maggiore senso di sicurezza, il bimbo può affrontare il suo primo passo sulla pedana. L’adulto può tenere una mano al bambino restando accanto a lui, non davanti. E’ bene invitare il bambino a immaginare di salire una scala, in modo che non provi timori a salire sulla pedana e perda l’equilibrio.

Quando il bambino si sente in equilibrio a bordo, si può cominciare l’allenamento per muoversi. Basta spostare il peso del corpo leggermente in avanti, senza cadere. L’importante è insegnare al bambino a non fare gesti bruschi, ma sempre delicati, per mantenere l’equilibrio e andare nella direzione giusta. Per andare indietro, basta spostare il peso del corpo sui talloni.

E’ ora il momento delle curve: si effettuano spingendo in avanti la punta del piede in base alla direzione che si vuole prendere. Bisogna insegnare al bambino che, spingendo la punta del piede destro si curva a sinistra e viceversa.

In queste fasi di apprendimento è bene stare accanto al bimbo non solo per insegnargli i movimenti ma anche per tranquillizzarlo ed evitare che faccia movimenti bruschi. Una volta finito il divertimento, basta riportare i piedi paralleli al terreno e scendere un passo dopo l’altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *