Come attivare la verifica a due fattori Whatsapp

Nel corso degli ultimi anni, i progressi nell’ambito della sicurezza hanno fatto passi da gigante. La tutela della privacy, nonché sulla protezione dei propri dati (sensibili o meno), ha richiesto nuovi processi di controllo e di verifica. Le maggiori applicazioni e social network, hanno dovuto lentamente adattarsi ai nuovi standard. Vediamo quindi come attivare la verifica a due fattori Whatsapp.

Prima di elencare i vari passaggi, è importante sapere che la stessa procedura può richiedere l’inserimento di un indirizzo di posta elettronica. Qualora l’utente dovesse dimenticare il proprio codice pin, attraverso l’email inserita, avrebbe la possibilità di recuperare le proprie credenziali. In questo modo, sarà più protetto ed allo stesso tempo potrà recuperare in autonomia i propri dati.

Quali passaggi per attivare la verifica a due fattori Whatsapp? Eccoli a seguire:

  • Si entra sull’applicazione. (Sarà necessario inserire il proprio numero e verificarlo tramite le consuete procedure richieste).
  • Una volta attivato, si potrà cliccare sul menù delle impostazioni e scegliere la voce “account”.
  • A questo punto, selezionando la sezione di “verifica in due passaggi”, sarà possibile cambiare la modalità in “attiva”.
  • In questo caso viene richiesto l’inserimento della propria e-mail per ulteriori sicurezze.
  • Cliccando su “avanti” e confermando la propria e-mail, sarà possibile salvare, portando a compimento il processo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *