Risparmiare batteria Android: applicazioni utili

Risparmiare batteria Android, come scoprire quali sono le applicazioni che consumano più energia, il vero problema degli smartphone di oggi è senza dubbio la durata batteria che nella migliore delle ipotesi riesce a durare fino a sera, mentre se ne fate un utilizzo intenso dovrete ricaricare il vostro smartphone dopo qualche ora di utilizzo, vediamo oggi invece come scovare quali sono le applicazioni che consumano più batteria sul nostro smartphone Android.

Esistono vari metodi per risparmiare batteria, come ad esempio diminuire la luminosità del display, disattivare Bluetooth, WiFi, connessione dati, ma questo certamente non è consigliabile, infatti è proprio la connettività uno dei punti forti degli smartphone,  ma non da sottovalutare è il fatto che alcune app che installiamo provocano un forte battery drain, ovvero consumo di batteria ed è bene disinstallarle, vediamo insieme come individuarle con dei programmi presenti sul Play Store.

Risparmiare batteria Android individuando le app che consumano più energia ?

Qui sotto vi riportiamo un elenco delle migliori applicazioni per monitorare il consumo energetico.

GSAM Battery Monitor è sicuramente una delle migliori applicazioni su Android che ci permettono di individuare quali sono le app che consumano più batteria, non avremo nemmeno bisogno dei permessi di root, senza contare che l’ app è completamente gratuita.

Watchdog Task Manager è presente da molti anni sul Play Store, ma non viene aggiornata dal 2012 ma dobbiamo ammettere che ancora svolge bene il suo lavoro per cercare le app che ci consumano più batteria.

Snapdragon BatteryGuru è sviluppata da Qualcomm e quindi possono utilizzarla solo chi ha questo tipo di processori, analizzerà per qualche giorno le nostre abitudini e poi entrerà all’ opera migliorando un po la durata della batteria.

Wakelock Detector è un’ altra applicazione davvero molto interessante che ci permetterà in modo semplice di capire quali sono le applicazioni che ci provocano un forte consumo della batteria, ma per poterla utilizzare dovrete avere per forza i permessi di root.

Una volta individuate le App il nostro consiglio è quello di disinstallarle se non sono fondamentali, in alternativa di recente Avast ha rilasciato sul Play Store un’ ottima App che permette di risparmiare batteria il suo nome è Avast Battery Saver.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *