WhatsApp: un metodo per spiare le conversazioni altrui

0 1.293

WhatsApp è un’app di messaggistica tra le più popolari in circolazione e come tutti i dispositivi che utilizzano internet per il loro funzionamento anch’essa è vulnerabile.

WhatsApp ha acquisito sempre più successo. Tantissime sono le persone che cercano metodi e strategie per riuscire a spiare delle conversazioni WhatsApp. Oggi vogliamo mostrarvi una tecnica utilizzata per spiare le conversazioni. Ovviamente  questa non è l’unica.

ATTENZIONE Questo articolo ha uno scopo unicamente informativo. La violazione della privacy è un reato! ATTENZIONE

Il metodo che illustreremo è il metodo della riproduzione del MAC Address. Il MAC address non è altro che un codice di 12 cifre che identifica in modo univoco le schede di rete dei dei dispositivi in grado di connettersi a Internet(computer, tablet, smartphone, etc).

WhatsApp: un metodo per spiare le conversazioni altruiPer fortuna questa procudera non è molto semplice anche perchè richiede una certa vicinanza fra “vittima” e “truffatore”.

Innanzitutto dobbiamo sbloccare il nostro smartphone dal root. Successivamente si deve venire a
conoscenza dell’indirizzo MAC dello smartphone della vittima. E già qui vediamo la “non semplicità del metodo”
a meno che non è un esperto a farlo o già l’abbiamo fatto qualche volta. A questo punto bisogna scaricare un’app
sul nostro smartphone che permetta di cambiare l’indirizzo MAC di quest’ultimo.

Adesso sul nostro smartphone dobbiamo cancellare tutti i dati relativi a WhatsApp.

Effettuata la cancellazione WhatsApp chiederà di inserire di nuovo il numero di cellulare. Qui infine il malintenzionato(in questo caso noi) inserirà il numero di telefono della vittima. All’apertura, WhatsApp presenterà sul telefono del malintenzionato le stesse identiche informazioni del telefono della sfortunata vittima.

Spiare le conversazioni di WhatsApp, e non solo, è illegale!

MobileToday ci tiene a sottolineare che questo articolo è stato scritto a solo scopo informativo. Prestate sempre la massima attenzione alle vostre informazioni personali. Cercate di usare sempre le massime misure di sicurezza messe a disposizione da parte dei dispositivi utilizzati.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore