Recensione del Lg Nexus 5x un anno dopo

LG Nexus 5X

Vediamo se è ancora valido come acquisto il Nexus 5x di Lg dopo un anno dall’uscita

Analizziamo Lg Nexus 5x per capire se è ancora valido come acquisto. Presentato ad ottobre 2015, 5x è il Nexus economico.

Hardware & Connettività: LG Nexus 5x ha un processore Qualcomm Snapdragon 808 esa-core composto da un dual core ARM Cortex A57  e da un quad core A53 da 1,4 GHz. E’ stato apposta modificato per consumi moderati e buone prestazioni. La GPU è una Adreno 418, con 2GB di RAM. Con 16 o 32 GB di archiviazione. Consiglio il 32 GB per stare tranquilli, dal momento che la memoria non è espandibile tramite microSD.

LG Nexus 5X

La connettività è completa grazie all’LTE di categoria 6, WiFi 802.11 dual band e bluetooth 4.2. E’ presente anche il chip NFC. Ottimo il GPS che gestisce sia A-GPS che GLONASS. Con i sensori di prossimità e di luminosità. Sul retro ha velocissimo sensore biometrico per le impronte digitali. Non mancano l’accelerometro, il giroscopio, la bussola ed il barometro. La porta USB è di tipo C.

Design & Materiali: Il Nexus 5x ha un display da 5,2″: 147 x 72,6 x 7,9 mm. Lo spessore ridotto permette di tenerlo agevolmente in mano e gli spigoli tondi garantiscono una presa salda.  Davanti c’è un design simmetrico con due griglie poste sopra e sotto il display. Nascondono la capsula auricolare e l’altoparlante mono. Insieme a quest’ultimo è ospitato anche il led di notifica. La parte posteriore, invece, è caratterizzata da due grandi oblò centrali (camera e sensore di impronte) e da due piccole finestrelle posizionate sulla sinistra (laser per autofocus e doppio led flash). I materiali sono plastici ma di qualità, non sembra uno smartphone fragile, anzi, appare ben assemblato e curato. Si trova in tre colori: bianco, nero e azzurro.

Display: Nexus 5X dispone di un buon LCD IPS da 5,2 pollici. La risoluzione è FullHD 1920 x 1080 pixel per una densità di circa 420 ppi. Il vetro protettivo è un Gorilla Glass 3 con trattamento oleofobico.

Fotocamera: Il sensore posteriore è da 12.3 MP con la particolarità di ospitare pixel più grandi della media (1,55 micron). In termini di resa sul campo avremo foto meno disturbate, grande capacità di gestione dei dettagli ed un forte miglioramento nelle aberrazioni cromatiche.

Batteria: La batteria da 2700 mAh dà l’impressione di essere un po’ sacrificata, con i 3000 mAh avremmo avuto qualcosa in più. LG Nexus 5X comunque non è male, sembra che il nuovo algoritmo di risparmio energetico a schermo spento, DOZE, funzioni molto bene.

Conclusioni:  LG Nexus 5X è un buon prodotto, equilibrato e senza gravi difetti. Rispetto alla tradizione di dispositivi Nexus, il 5X riesce ad essere convincente su quasi tutti i comparti e possiede un fiore all’occhiello rappresentato dalla fotocamera. Anche il software conferisce ulteriore valore al prodotto portandolo ad un livello superiore rispetto al passato. Considerando che si tratta su molti store a meno di 300 euro, è ancora un valido acquisto. Per esempio si trova su Amazon a 260 euro, http://www.amazon.it ma anche su molti altri store.

Nexus-5x