Come eseguire il downgrade a versioni precedenti di iOS

iPhone 7

Settimana movimentata per gli appassionati della Mela

Dopo la notizia del rilascio a sorpresa del tool per il jailbreak di IOS 10.1, ecco un’altra sorpresa. Il tool per eseguire il downgrade  e l’upgrade a versioni non firmate di iOS è finalmente disponibile per il download. Si chiama “Prometheus”. Sotto vi spiego come funziona e da dove potete scaricarlo.

idownloadblog_2016-dic-29

Realizzato dall’utente Twitter @Tihmstar, Prometheus è un programma che consente di eseguire sia il downgrade che l’aggiornamento a versioni di iOS non più firmate da Apple. Per chi non lo sapesse, Apple consente il ripristino e l’aggiornamento tramite iTunes solo alle ultime versioni di iOS. I firmware per cui risulta possibile un ripristino o un aggiornamento vengono quindi definiti firmati. Le firme si definiscono chiuse, invece, per tutti gli altri firmware che daranno un errore durante un tentativo di ripristino. Perchè Apple non ne consente più l’installazione tramite iTunes. Il nuovo programma consente il downgrade e l’aggiornamento a versioni di iOS non più firmate grazie all’utilizzo dei nuovi certificati SHSH di “seconda generazione” (SHSH2). In realtà disporre di questi certificati è condizione necessaria per eseguire l’operazione. Se non ne avete mai salvati per quei firmware le cui firme sono state ora chiuse da Apple, per ora non potrete eseguire alcun downgrade/ripristino a queste versioni. Speriamo in futuro. Faccio una premessa:
  • Se disponete degli appositi certificati SHSH2, potrete eseguire l’aggiornamento o il downgrade da iOS 9.x ad iOS 9.x, in modo da raggiungere versioni per cui è possibile il jailbreak.
  • Potete anche aggiornare o downgradare da iOS 10.x ad iOS 10.x, sempre per raggiungere versioni per cui è disponibile il jailbreak e a patto di possedere gli SHSH2 per il vostro dispositivo.
  • Il downgrade da iOS 10.x ad iOS 9.x non è invece possibile. È possibile, invece, aggiornare da iOS 9.x ad iOS 10.x a patto di avere gli SHSH 2 salvati.
  • Promethues funziona solo sui dispositivi a 64-bit. È inutile testarlo sui 32-bit, non funzionerà.
  • Prometheus è per ora disponibile solo su Mac. Le versioni Linux e Windows sono in arrivo.

Ci sono due metodi per eseguire l’operazione: uno richiede il jailbreak, l’altro non lo richiede. A seconda del metodo scelto, si utilizzeranno i programmi futurerestorenonceenabler e img4tool che tutti e tre insieme compongono Prometheus. Se partite da un dispositivo jailbroken e volete aggiornare o eseguire il downgrade ad un firmware per cui avete salvato i certificati SHSH2, potete seguire le istruzioni che trovate in questo video:

Se invece non partite da un firmware jailbroken, potete seguire le istruzioni mostrate in questo secondo video. Entrambi i tutorial sono stati realizzati dallo stesso autore di Prometheus.

Prometheus presenta diverse limitazioni e le procedure possono risultare confusionarie per la maggior parte degli utenti. Tuttavia è l’unico tool funzionante e in grado di eseguire ciò che promette. Si spera che con le prossime versioni del tool la procedura possa essere semplificata e che vengano rimosse alcune delle limitazioni attuali. Prometheus e tutte le sue utility possono essere scaricate da questo link. Ci provate anche voi adesso? O la cosa non vi interessa?