iFixit smonta Galaxy S8 svelandone l’interno

Andiamo ad analizzare insieme l'interno di uno smartphone evoluto come Galaxy S8

0 65

iFixit è sempre la prima a smontare e analizzare i vari dispositivi tecnologici in circolazione e oggi è toccato a Galaxy S8

Vediamo quanto sia semplice riparare uno smartphone al giorno d’oggi.

Naturalmente la prima cosa da fare è aprire il Galaxy S8 dal vetro posteriore. L’operazione è una delle più rischiose perché Samsung per garantire l’impermeabilità ha usato una grande quantità di colla.

Sul vetro posteriore sorprendentemente si trova incollato il lettore di impronte digitali che ricordiamo, Samsung lo ha dovuto spostare sul retro per questioni di spazio nella parte anteriore del Galaxy S8.

Particolare lettore di impronte

Subito sotto il vetro del Galaxy S8 troviamo una serie di sensori per la ricarica wireless, per i pagamenti elettornici quindi NFC e MST e l’antenna.

Particolare antenne e ricevitori

La batteria come dal Galaxy S6 è incollata alla scocca. Da notare che la batteria di questo nuovo Galaxy S8 è la stessa del Galaxy Note 7.

Particolare batteria

Ora passiamo alla scheda madre che contiene il processore in questo caso lo Snapdragon 835 e la fotocamera Sony.

Scheda madre

Anche su questo nuovo Galaxy S8, Samsung ha utilizzato la tecnologia heat pipe per il raffreddamento.

Particolare raffreddamento heat pipe

Finalmente siamo arrivati alla parte che caratterizza di più quasto Galaxy S8 cioè il display. Come tutti i Galaxy il vetro anteriore e il display sono fusi insieme e se c’è bisogno di cambiare solo il vetro anteriore, si consiglia di cambiare l’intero blocco vetro-display.

Vetro anteriore e display

Particolare scheda madre

Ecco la parte frontale e posteriore della scheda madre dove sono presenti i vari chipset e controller impiegati da Samsung.

Particolare fotocamere e sensori anteriori

Da sinistra verso destra troviamo il led RGB per le notifiche, il led infrarossi per il riconoscimento dell’iride, e la fotocamera anteriore.

iFixit per smontare pezzo per pezzo questo Galaxy S8 ha usato i seguenti strumenti:

  • iOpener
  • Spudger
  • Tweezers
  • iSclack
  • Phillps #00 Screwdriver
  • Halberd Spudger
  • iFixit Opening Picks set of 6
  • Plastic cards

Tutti questi strumenti sono acquistabili presso lo shop di iFixit.

Certo che smontare il Galaxy S8 non è stato affatto semplice infatti iFixit gli dà solo 4 punti su 10. E pensare che il vecchio Galaxy S4 aveva totalizzato 8 punti su 10.

Fonte

Potrebbe piacerti anche Altri di autore