Foto panoramiche: alcuni consigli e software

Volete creare delle foto panoramiche ma non sapete come fare? Seguendo i nostri consigli otterrete delle suggestive foto panoramiche.

Per fotografia panoramica si intende la tecnica che permette di creare una immagine che copra un ampio angolo visivo, tra 180° e 360°, tramite la composizione di un mosaico di foto adiacenti.

Quindi la base di partenza per creare una buona fotografia panoramica è quella di scattare foto secondo determinate regole.

Alcuni smartphone di ultima generazione già permettono di fare foto panoramiche.

Esistono vari programmi sia a pagamento che gratis che permettono di comporre le nostre foto in modo da ottenere una foto panoramica.

Oggi vedremo come utilizzare il software gratuito Hugin per creare le nostre immagini panoramiche.

Prima di vedere il funzionamento del software ricordo che ci sono delle app sia per Android che per IOS le quali permettono di creare foto panoramiche semplicemente utilizzando la fotocamera del nostro smartphone.

Guida a Hugin

Innanzi tutto è necessario scaricare Hugin, potete farlo direttamente dal sito ufficiale.

L’installazione è normalissima, procedete come sempre.

Una volta terminata potete avviare Hugin, vi troverete davanti una schermata come quella qui sotto. Clicchiamo su “Caricare le immagini”.

1

Appena premuto il bottone, si aprirà la solita finestra di Windows.

Una volta trovate le fotografie che volete unire, selezionatele e premete il tasto “Apri”.

Se avete fatto tutto correttamente apparirà la scritta “… immagini caricate” e la lunghezza focale che avete utilizzato.

Di solito Hugin legge perfettamente i dati dalle fotografie, ma se  il campo dovesse restare vuoto scriveteci  il valore di 24 (mm).

Perchè tutto funzioni correttamente è necessario che le fotografie siano “vicine” tra loro e che non siano troppo grandi come risoluzione.

Premete il tasto 2. Allinea, si aprirà una finestra piena di scritte strane che scorrono più o meno velocemente.

Se le foto sono grandi ci può volere un po’ di tempo.

3

Se avete fatto tutto bene al termine dell’operazione si aprirà l’anteprima panorama veloce.

Se non vedete l’anteprima del panorama, andate con il mouse sul bordo inferiore e allargate la finestra.

4

Ci siamo quasi!

A questo punto è sufficiente tornare sulla finestra principale di Hugin ed andare sulla scheda Assemblatore, la trovate in alto a destra.

Premete su “Assembla” in basso a destra.

5

Vi verrà chiesto di salvare un file di progetto .pto, si tratta di un file temporaneo necessario al corretto assemblaggio del panorama, scegliete una cartella e premete “Salva”, i file andranno nella stessa cartella in cui avete le altre fotografie.

Vi verrà chiesto di salvare un secondo file, il panorama vero e proprio, cambiate nome,  oppure premete “Salva”.

A questo punto partirà l’elaboratore in serie di Hugin in basso a destra.

Attendete che la procedura termini, in basso a destra apparirà un fumetto con la scritta “Serie elaborata con successo“.

In ogni caso è sufficiente aprire la cartella scelta in precedenza ed attendere che appaia un file .tif con il nome che avete scelto per il vostro panorama.

A questo punto chiudete tutte le finestre che Hugin ha aperto.

Ora andate nella cartella dove avevate salvato le foto originali, controllate che il panorama sia soddisfacente e poi cancellate tutti i file strani che Hugin ha creato.

Fonte