Apple riduce la produzione di iPhone 7

Apple avrebbe previsto una riduzione del 10% della produzione di iPhone nel 2017.

Apple ha ordinato un taglio del 10% della produzione di iPhone 7 per il primo trimestre del nuovo anno.

Contestualmente ha aumentato quella di AirPods per la notevole richiesta di mercato.

Sicuramente le cuffie wireless di Apple hanno riscosso grande successo negli ultimi giorni.

A seguito di un accumulo delle scorte di iPhone 6S avvenuta durante l’anno 2015, infatti, Apple avrebbe deciso di rivedere la linea di produzione dei suoi ultimi dispositivi.

Parliamo di iPhone 7 e 7 Plus introdotti nel mese di settembre e protagonisti di un primo periodo di vendita non particolarmente esaltante.

Apple,” si legge nell’articolo, “taglierà la produzione della famiglia iPhone di circa il 10% nel primo trimestre del 2017, secondo i calcoli fatti dal Nikkei e basati sui dati dei fornitori.[…] I telefoni stanno andando un po’ più a rilento del previsto. Le informazioni sulla produzione degli ultimi modelli e il calo delle vendite globali suggeriscono un taglio sia di di iPhone 7 che iPhone 7 Plus per il trimestre entrante.

Il blog nipponico ha parlato anche delle vendite di iPhone 7 in Giappone.

Infatti risultano essere molto alte con il “boom” nel mese di ottobre.

Questo dato è quasi irrilevante in quanto il Giappone rappresenta solo il 10% della provenienza del fatturato Apple.

“Menomale” che ci sono le AirPods

Nel frattempo, Apple ha deicso di espandere la produzione di auricolari wireless.

Lo ha rivelato l’Economic Daily News:

Inventec ha recentemente iniziato a espandere la capacità dei suoi impianti di Shanghai, così da soddisfare la crescente domanda di auricolari. Attualmente, gli impianti stanno facendo gli straordinari per consegnare tutti gli ordini richiesti.

La grande domanda per AirPods potrebbero aver spinto il gruppo di Cupertino ad aumentarne sensibilmente la produzione.

Stando a quanto reso noto dall’Economic Daily News, Inventec starebbe pianificando l’espansione dei propri impianti di Shanghai, per rimanere al passo con la grande domanda di cuffie AirPods.

Gli auricolari sono stati lanciati lo scorso 13 dicembre, poco prima dei grandi acquisti festivi.

I nuovi auricolari vanno a ruba.

Oggi i tempo di attesa sono anche di 4 settimane per la consegna.

Il CEO di Apple, infatti, ha reso noto alla stampa come quello di AirPods sia “un grande successo”.

In questo articolo abbiamo visto le funzionalità delle AirPods.

Fonte