Fine Del Supporto A Android 2.3 Gingerbread

Colpa della Versione 10.2 del Google Play Services

Alzi la mano chi ha avuto la fortuna di provare almeno una volta uno smartphone Android con sopra Gingerbread. Si, ci riferiamo proprio alla versione contraddistinta dall’Omino di Marzapane, tanto in voga 5-6 anni fa. Si trattava della release 2.3 di Android, e l’OS si stava pian piano facendo largo nei nostri cuori, alla stregua degli iPhonini, tra app innovative e funzioni particolari.

Purtroppo sapevamo che questo momento sarebbe arrivato, e con l’update 10.2 di Google Play Services, è giunto il momento di salutare il supporto a Gingerbread. La notizia comunque girava già da qualche mese ed era soltanto questione di tempo. Chiariamo comunque che le app continueranno a funzionare tranquillamente, però non potranno più ricevere update da parte degli sviluppatori, proprio per il motivo già citato.

Google Play Services porta nuove migliorie, soprattutto in riferimento a Fit e Maps, che godranno di nuove funzionalità e strumenti. Introdotte inoltre le API per il Google Sign-In, che faciliteranno l’autenticazione lato server per i Giochi Android. Infine, menzione particolare anche per gli Strumenti di Annunci, soprattutto in riferimento alle risorse video.

Queste le novità introdotte dall’update, ma di Android Gingerbread che ne sarà?

Nostalgia canaglia…e nonostante siano trascorsi soltanto pochi anni, ne è passata di acqua sotto i ponti, moltissima tecnologicamente parlando. Pensiamo agli enormi passi avanti fatti dal Android, da allora sono state rilasciate 7 nuove versioni, e con loro tantissime novità e funzioni.

La scelta è veramente ampia, tra Lollipop, Marshmallow, Nougat, e qualche rimasuglio di KitKat. Ma una fetta del nostro cuore resterà sempre occupata da quell’Omino di Marzapane, fedele compagno di avventure!