Samsung rilascia la terza beta di Android 7 per Galaxy S7

Samsung-Galaxy-S7-Edge-concept

Samsung rilascia la terza beta di Android 7.0 Nougat

Samsung prosegue con le beta di Android 7 per Galaxy S7 e S7 Edge. A distanza di poco meno di un mese dalla terza, Samsung ha iniziato a distribuire la quarta beta di Android 7.0 Nougat per i suoi Galaxy S7 e S7 Edge. Samsung ha avviato il roll out di un terzo aggiornamento, con build XXU1ZPLH, per i modelli di punta Galaxy S7 o S7 Edge. Non vengono introdotte novità particolari e di rilievo, ma viene rimossa l’app Samsung Notes, che ora è scaricabile opzionalmente dal Play Store e Galaxy Apps. Nei giorni precedenti si diceva che Samsung Notes sarebbe stato integrato a breve nella serie degli S7, prendendolo direttamente dallo sfortunato Note 7. Si tratta dell’l’app per i dispositivi Samsung tutta dedicata agli appunti
Samsung Galaxy S7 rumors annuncio

Inoltre sono state migliorate le prestazioni generali di sistema. In particolare quelle di gioco e navigazione ed è stata rimossa la voce Samsung Experience dalle Info di sistema. Ricordiamo che la TouchWiz, ufficiosamente, è morta per lasciare spazio a Samsung Experience. Una volta installato l’aggiornamento, la personalizzazione di Samsung prenderà il nome appunto di Samsung Experience,invece di Touchwiz. Molto probabile che troveremo questa nuova personalizzazione su tutti i modelli futuri di Samsung. L’aggiornamento è in roll out tramite OTA per tutti gli esemplari di Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S7 Edge iscritti al programma di beta-testing e pesa circa 280 MB.

Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 edge

Il 25 novembre era stata rilasciata la precedente beta. Aveva  numero build G935FXXU1ZPKK e dal peso di 300 MB, che portava risoluzione di bug e miglioramenti minori. Considerando questa tempistica di rilascio, appare molto difficile il rilascio della versione definitiva per fine anno. Molto più probabile che Samsung rilasci la versione finale entro il mese di gennaio 2017. Salvo novità da Samsung.

  • JACK SIMON

    Con la scusa di”migliorare le prestazioni generali di sistema” google e Samsung pongono solo limitazioni e badano poco alla personalizzazione ,che a me pare sia un aspetto fondamentale che i nuovi software dovrebbero offrire…!!!